FORMATO IMMAGINI DIGITALI

Le immagini digitali non sono tutti uguali. E’ importante conoscere e capire le differenze e le proprietà dei diversi formati in cui possiamo gestire e salvare le nostre immagini digitali. Ogni formato ha delle peculiarità specifiche che influenzano la possibilità di utilizzarli in differenti ambiti e per diversi scopi.

prodigiti_formato_raster

Raster e vettoriali

Prima di addentrarci nei formati pero è importantissimo sapere che principalmente esistono due tipologie di immagini: raster e vettoriali.

Immagini raster

Le immagini raster sono rappresentate da una griglia rettangolare che contiene un certo numero di pixel con una certa dimensione e risoluzione che può essere anche molto elevata. Tuttavia nel momento in cui vengono ingrandite oltre le loro dimensioni originali, subiscono perdite di dettagli e appaiono sgranate o offuscate. Le immagini raster possono contenere milioni di pixel, quindi ci danno la possibilità di riprodurre volendo un enorme quantità di dettagli. La griglia di pixel che compongono le immagini raster definiscono il loro peso e dimensione.  

La grafica raster, conosciuta anche come anche grafica bitmap, trova largo utilizzo nella computer grafica. Nella grafica raster l’immagine viene vista come una scacchiera e ad ogni elemento della scacchiera, chiamato pixel, viene associato uno specifico colore.

Il colore può essere definito con due tecniche:

  • se l’immagine contiene pochi colori (massimo 256) si crea un elenco dei colori da utilizzare e nella scacchiera viene inserito l’indice che punta allo specifico colore del pixel;
  • se l’immagine contiene molti colori il singolo pixel non definisce l’indice con il quale si punta a una tavolozza di colori, ma direttamente il colore. Il colore viene definito ad esempio come una combinazione di tre componenti: blu, rosso, verde. (RGB)

Questo vale soprattutto nel caso delle immagini generate al computer perché il sistema RGB  è il più diffuso dato che le schede grafiche lo utilizzano nativamente per generare il segnale da visualizzare con il monitor.

Le proprietà principali delle immagini raster si descrivono con i termini risoluzione e profondità.  La prima è determinata dal numero di pixel contenuti nell’unità di misura considerata (in genere il pollice inglese, equivalente a 2,54 cm); si misura in PPI (Pixel Per Inch) oppure in DPI (Dot Per Inch), Punti per pollice). La seconda è definita dalla memoria che si dedica ad ogni pixel, ovvero dal numero di bit dedicati ad ogni pixel per descrivere il colore, e si misura in BPP (Bit Per Pixel); maggiore è il numero di bit, maggiore è il numero di colori che è possibile descrivere.

Un altro comune metodo per indicare la qualità delle immagini raster, tipico della fotografia digitale, è moltiplicare il numero delle righe di pixel per quello delle colonne di pixel ed esprimere il valore in megapixel.

La grafica e le immagini raster o bitmap non sono appropriati se si vogliono fare delle modifiche all’immagine, perché nel caso ad esempio di uno zoom, o l’ingrandimento la risoluzione e quindi la qualità dell’immagine peggiora.

I formati di immagini raster sono: non compresi –  RAW e BMP; con bassa compressione o lossless – PNG, TGA, TIFF; GIF; con alta compressione o lossy – JPEG;

Detelina Stoyanova

Detelina Stoyanova

Web project manager

Articoli simili

Che cos’è un sito web

Lo sviluppo delle
tecnologie e il facilitato accesso a Internet, disponibile a tutti, hanno fatto si che quasi ogni aspetto della nostra vita si possa gestire e/o organizzare utilizzando, detto in maniera generica, dei siti web.

Leggi tutto »
Woman hands using smartphone

WhatsApp Business – quali vantaggi e utilità

Nell’era dell’economia di rete e la sempre crescente tendenza di digitalizzazione di quasi, per non dire di tutti, i servizi e l’espansione dell’e-commerce, accelerato nei tempi di lockdown, la versione business di WhatsApp ha iniziato a diffondersi sempre di più.

Leggi tutto »
prodigiti_formato_raster

Formato immagini digitali

E’ importante conoscere e capire le differenze e le proprietà dei diversi formati in cui possiamo gestire e salvare le nostre immagini digitali. Ogni formato ha delle peculiarità specifiche che influenzano la possibilità di utilizzarli in diferenti ambiti e per diversi scopi.

Leggi tutto »